Loading...

Frittura di Natale Romana

La classica frittura di Roma per la Vigilia di Natale con Broccolo, Carciofi, patate e mele

Oggi voglio portare sulle vostre tavole un piatto tipico dei menù natalizi. Tradizione romana vuole che lo si prepari per la cena della Vigilia di Natale. Ricordate quel profumo che aleggia già dalle viuzzole, che entra nei cortili, che pian piano passa nei portoni dei palazzi per salire le scale, inondare i pianerottoli fino a profumare le nostre case? È il profumo di festa, di buono, di casalinghe affaccendate ai fornelli, di attesa...si perché è  proprio l'attesa che fa la festa! È il profumo dei menù tradizionali che esce dalle nostre cucine, quello di un fragrante e sfizioso "Fritto di verdure alla romana". 
In questa videoricetta, ho cucinato insieme a un mio caro amico, Fabio, bravissimo a fare i carciofi fritti, ricetta delle sue tradizioni romane. Io mi sono dedicata alle verdure da fare in pastella: il broccolo romano, le patate e le mele.
Vi lascio gli ingredienti così potete iniziare a fare la lista della spesa.



Ingredienti per la frittura di Natale Romana

Per la pastella:

Io ho usato una dose di pastella per le frittelle di broccolo e doppia dose per le patate e le mele;
  • 150 g acqua frizzante freddissima;
  • 150 g farina00;
  • 1 uovo intero;
  • 1 pizzico di sale. 

Per impanare i carciofi:

  • 2 uova intere;
  • farina 00 q.b.;
  • 1 pizzico di sale. 

Verdure:

  • 6 carciofi;
  • cime di 1 broccolo romano lessate al dente;
  • 2 patate;
  • 2 mele;
  • limoni per non far annerire le verdure capate. 

Per le frittelle di mele in versione dolce:

  • cannella in polvere;
  • zucchero a velo. 


Procedimento

Puoi scegliere se vedere la videoricetta o leggere il procedimento!


Preparate subito la pastella. In una ciotola sbattete l'uovo con un pizzico di sale, aggiungete la farina e l'acqua freddissima. Amalgamate per bene e lasciate riposare in frigo per almeno mezz'ora. Io ne ho preparato una dose in una ciotola e doppia dose in un'altra.
Ora prepariamo le verdure.
Prendete le cime di un broccolo romano e lessatele al dente in acqua salata. Scolatele e tenetele da parte.
Pulite i carciofi, riduceteli a spicchi, metteteli in una ciotola con acqua e succo di un limone. 
Sbucciate le mele, togliete il torsolo con un cavatorsolo e tagliatele a fettine ottenendo tanti anellini. Metteteli in una ciotola con acqua fredda e succo di 1/2 limone. 
Capate le patate e fatele a fettine, lasciatele in acqua fredda. 
Ora prepariamo l'impanatura per i carciofi. In una ciotola sbattiamo due uova con un pizzico di sale. Mettiamo della farina in un'altra ciotola. 
Prepariamoci a friggire. In una padella mettiamo abbondante olio di semi a scaldare. Prendiamo i carciofi, asciughiamoli, passiamoli prima nell'uovo poi nella farina, e infine in padella a friggere. Quando saranno belli dorati mettiamoli su carta per fritti ad asciugare dall'olio in eccesso. 
Ora, in un'altra padella mettiamo abbondante olio di semi. Prendiamo la ciotola con una dose di pastella e mettiamoci dentro il broccolo lessato a pezzi. Con un cucchiaio prendiamo l'impasto e mettiamolo nell'olio caldo facendo tante frittelle. Facciamo dorare su un lato e sull'altro, togliamo e lasciamo asciugare su carta per fritti.
Mettiamo a scaldare abbondante olio di semi in una pentola dai bordi alti. Asciughiamo le patate e le mele. Prendiamo la ciotola con doppia dose di pastella. Mettiamoci dentro una fettina alla volta, le patate e le mele, per poi tuffarle subito nell'olio caldo. Quando sono belle dorate, togliamole e lasciamole asciugare su carta fritto.
Le mele, possono essere servite con il fritto salato e a fine pasto con il dolce, spolverandole con zucchero a velo mischiato con la cannella, i piccini le ameranno...e non solo!



Il fritto è pronto, mettiamolo su piatti da portata e  non dimentichiamo un pizzico di sale ovunque tranne che sulle mele!!! Non vi resta che estasiarvi di queste delizie!
Buon appetito da @ilprofumodellemietradizioni!🧡